Un'altra voce autorevole nel settore delle auto, AUTOMOTO.IT, si è occupata di Alfredo presentando il LIBRO "Non prendermi per il chilometro" e parlando di tutte le iniziative legate al nostro network.

L'intervista di Matteo Valenti al nostro Bellucci, pubblicata sul sito di Automoto, coglie i punti salienti non solo del libro, ma anche sull'impegno di Alfredo e della sua community, nel portare avanti la battaglia contro gli annunci errati, nei casi migliori, oppure truffaldini.

La Community di Non prendermi per il Chilometro

I follower della Pagina e del Gruppo, infatti, collaborano alle segnalazioni (anche servendosi del nostro hastag #erroredisbaglio).

Alfredo esegue le ricerche del caso e poi pubblica tutto nei suoi video.

Ogni giorno, da anni.

Leggi uno stralcio del libro

Riportiamo, dall'intervista:

"...In particolare l'autore del libro ci ha spiegato qual è il metodo attraverso cui si arriva ad avere la certezza di un annuncio “tossico”. Inutile dire che più ci saranno utenti pronti a partecipare attivamente alla vita del Gruppo e a denunciare eventuali opacità, più aumenterà l'efficacia di questo potente mezzo di condivisione online.

È chiaro infatti che, nel momento in cui gli annunci con auto schilometrate diventeranno veramente tanti, chi agisce in mala fede potrebbe essere sempre meno tentato dal fare il furbo, manomettendo i contachilometri. Per ora è solo un augurio, ma con la collaborazione di tutti si possono fare grandi passi in avanti per ripristinare un po' più di trasparenza".

Più consapevoli, insieme

Ci fa particolarmente piacere quando i nostri interlocutori, giornalisti o automobilisti in genere, si rendono conto di quanto sia importante essere in tanti, uniti, a chiedere maggiore trasparenza. E ad attivarsi, ognuno nel suo piccolo, per informarsi ed informare.


Chi volesse unirsi al nostro Gruppo su Facebook, nel rispetto delle norme di buona conversazione, è sempre il benvenuto.